Toda la Agricultura en Internet
[Portada] [Buscador]  Noticias Precios Agrícolas Cursos Instrumental Anuncios Clasificados Recomendar Infoagro

¿Dónde estoy? Portada DDOO e IIGGPP   Todas las denominaciones


Denominaciones de Origen e Indicaciones Geográficas protegidas

 
Productos de Italia


Productos de España

Productos de Portugal

Productos de Italia

Productos de Alemania

Productos de Brasil



  DDOO e IIGGPP de Vino
¿Falta alguna denominación?
Envíenos la información y la incluimos
Puede enviarnos cualquier información que desee incluir o comunicarnos cualquier corrección a la dirección:



O a nuestras oficinas:
Infoagro Systems, S.L.
C/Capitán Haya, 60, 3º, 28020, Madrid, España
. Tel. +34 902 11 79 29


Denominación de Origen
Acqui or Brachetto d'Acqui

Consorzio Tutela Vini d'Acqui
Strada Valtiglione Strada Valtiglione 14057 Isola d'Asti (AT), Italia

Tel.: +39 0141/960912

Fax: +39 0141/960950

Email: Contactar
Enviar email

 
Nombre
E-Mail
Teléfono
Comentario
¿Qué letra minúscula es esta?
Así comprobamos que no es un programa automatizado el que responde.



Web: www.brachettodacqui.com/home.html

Descripcion:

Il Territorio

IN PROVINCIA DI ALESSANDRIA
Acqui Terme - Terzo - Bistagno
Alice Bel Colle - Strevi
Ricaldone - Cassine - Visone


IN PROVINCIA DI ASTI
Vesime - Cessole - Loazzolo
Bubbio - Monastero Bormida
Rocchetta Palafea Montabone
Fontanile - Mombaruzzo
Maranzana Quaranti
Castelboglione Castelrocchero - Sessame
Castelletto Molina Calamandrana
Cassinasco - Nizza Monferrato
(a destra del fiume Belbo)

La Storia

Come una meteora
è apparso più volte nei secoli.
Antica delizia, inizia la sua storia
all’epoca dell’impero Romano
quando alcuni scrittori
descrivendo gli usi della Gallia Cisalpina,
parlano di un vino dolce ed aromatico
“IL VINUM ACQUENSE“
molto apprezzato dai patrizi.
Si trattava quasi certamente
di un passito cui si attribuivano
mirabolanti virtù afrodisiache tanto che,
prima Giulio Cesare poi Marcantonio,
ne avrebbero donato alcuni otri a Cleopatra
e che questa lo facesse sorbire
ai suoi amanti per accenderne gli ardori.
La leggenda é suggestiva oltre che maliziosa,
e che quel “Vinum Acquense“
fosse il progenitore del moderno Brachetto
è cosa ben difficile da documentare
quanto affascinante da credere.
In seguito, per milleottocento anni
non è rimasta traccia in nessun’altra
testimonianza storica.

Il Consorzio

Il Consorzio Tutela Vini d'Acqui nasce ufficialmente nel 1992 ad Acqui Terme (AL) con lo scopo di controllare e regolamentare la crescita del Brachetto d'Acqui docg e del Dolcetto d'Acqui doc. Nel 1996 è stato riconosciuto al Brachetto d'Acqui   la più alta denominazione: la D.O.C.G.

Il disciplinare del Brachetto d'Acqui restringe la zona di produzione a circa 1.300 ettari sulle colline dell'Alto Monferrato e che comprendono 26 comuni intorno ad Acqui Terme: 8 in provincia di Alessandria e 18 in provincia di Asti. Il Consorzio è impegnato a tutelare il territorio, programmando la produzione, incentivare la commercializzazione ed ha un   forte impegno di promozione e valorizzazione sui mercati mondiali.

Il Consorzio ha anche, il compito di seguire tutto il procedimento per la certificazione finale del prodotto delle Aziende consorziate sino alla consegna   dei contrassegni di Stato. Ad oggi aderiscono al Consorzio di Tutela 60 Aziende.

 





Otras denominaciones de Vino de Italia







 


PORTADAContactoPublicidad
© Copyright Infoagro Systems, S.L.